18° "TORNEO "CITTA' DI CAVARZERE" 2015
DAL 16 AL 18 OTTOBRE
TORNEO A PER ELO MAGGIORE DI 1799 - TORNEO B PER ELO MINORE DI 1900

PRESENTAZIONE

Ci sono novità quest'anno nel torneo di Cavarzere. Per prima cosa la manifestazione si svolgerà non più nell'ottima, ma un po' angusta, sala della Casa di Riposo, ma nella più ampia, magari meno confortevole, palestra della ex scuola media Cappon. Si spera che più spazio porti anche qualche giocatore in più. Poi si giocherà tutto il torneo in un unico week-end, anziché in due come si faceva da molti anni, con 5 turni di gioco, uno il venerdì pomeriggio, due il sabato e due la domenica (mattina e pomeriggio). Questo è uno schema ormai molto diffuso in Italia che dovrebbe favorire le adesioni dei giocatori. E, infine, è aumentato, anche se di poco, il montepremi! Si sa che gli scacchisti giocano per l'onore, ma se c'è anche qualche piccolo riconosci-mento in denaro... lo accettano, visto che pagano per giocare!

Ai soci del Circolo, specie ai più validi, spetta ora il compito di trasformare una palestra in una sala per giocare a scacchi. Ci sarà da lavorare.

18/10/2015

TORNEO "A" MOLTO COMBATTUTO

PREVALE IL M.I. FILIPPINO

VIRGILIO VUELBAN

TORNEO "B": FEDERICO PORTA STACCA TUTTI

La partita tra i due M.I. Vuelban e Mukic è finita patta

Nel Torneo A la classifica finale, nei primi posti, rispecchia l'ordine di partenza, come capita qualche volta anche nei... Gran Premi Automobilistici! Ma i due Maestri Internazionali, il 43enne filippino Vigilio Vuelban (Elo 2326), e il 53enne croato Josko Mukic (Elo 2319), come pure il 42enne Maestro Fide Valerio Luciani, veronese, hanno dovuto impegnarsi fino all'ultima mossa dell'ultima partita per conquistare rispettivamente la prima posizione, con 4 punti, che sono  pochini per vincere un torneo di cinque turni, la seconda e la terza con soli 3,5 punti. Il  quarto posto, pure con 3 punti e mezzo, é stato ottenuto da Giacomo Gregori di Ancona, ma in questo caso è un ottimo punteggio, dato che si tratta di giovane under 20. Anche Giulio Fregonese, quinto con 3 punti, conferma il posto della griglia di partenza. Tutti più o meno hanno mantenuto l'Elo di partenza, il che denota un certo equilibrio tra le forze in campo. Dispiace un po' per la modesta classifica del nostro Renzo Renier, ma ha giocato con un occhio, e volte anche con tutti e due, sull'organizzazione del torneo, pronto ad intervenire in caso di necessità.

Nel Torneo B ha vinto nettamente (vincendo tutte le partite!),  con un punto di vantaggio sul secondo, il trevigiano 43enne Federico Porta. La sua vittoria ha destato un po' di sorpresa perché Federico non giocava a scacchi, almeno nei tornei, da alcuni anni. Speriamo di aver ritrovato un campione!

Al secondo posto si è piazzato il favorito della vigilia Mario Capitò che proveniva dalla vittoria nel torneo B di Chioggia, svoltosi la settimana scorsa. Comunque merita un grande elogio perché conquistare un primo e un secondo posto in una settimana non è cosa che capita spesso. Terzo, con 3 punti e mezzo, si è classificato il ferrarese Roberto Solinas (una piccola sorpresa anche questa), che distacca di mezzo punto un gruppetto di quattro giocatori, tra cui il chioggiotto Amleto Penzo, premiato come miglior over 65. Il nostro concittadino Umberto Belloni, dopo l'ottimo risultato di Chioggia, in questa  occasione ha sprecato molto e alla fine ha dovuto accontentarsi dell'ottavo posto.

Ma in questo torneo, che qualche sorpresa - come s'è detto - ha riservato, hanno partecipato sorprendentemente due ragazzini, Niccolò Casadio, di Appiano (BZ), classe 2006 (9 anni) a dx nella foto e Joshua Cappelletto, di Casier (TV), classe 2005 (9 anni). Questi due ragazzi, per niente imbarazzati, e meno ancora intimoriti, di dover competere con gli adulti, hanno dimostrato che gli scacchi sono un gioco veramente per tutte le età. Si sono battuti in tutte e cinque le partite e hanno totalizzato: Niccolò 2,5 punti, piazzandosi dunque esattamente a metà classifica finale, e Joshua  2 punti, arrivando 13° su 17. Probabilmente di questi due sentiremo parlare ancora.

Entrambi i tornei si sono svolti in piena regolarità. Corretto il comportamento di tutti i giocatori, perfetto l'arbitraggio del Sig. Dario Marinello di Anguillara.

Alle premiazioni, dirette dall'impeccabile Renzo Renier, hanno presenziato l'Assessore Paolo Fontolan, in rappresentanza dell'Amministrazione Comunale di Cavarzere e il Presidente del Comitato Veneto Scacchi Tino Testolina. Entrambi hanno avuto parole di elogio per la bella manifestazione e di incoraggiamento per quanti si sono impegnati per realizzarla. Gli scacchisti presenti in sala hanno applaudito le Autorità e soprattutto i loro compagni di gioco mano a mano che venivano premiati

Questi i premiati:

TORNEO A >1799
   - Classifica Assoluta 
Class. M.I.Virgilio VUELBAN (Phi) punti 4
Trofeo del Comune di Cavarzere  e rimborso spese
Class. M.I. Josko MUKIC (Cro) punti 3,5
Coppa e rimborso spese
Class. F.M. Valerio Luciani (VR) punti 3,5
Rimborso spese
  - Fascia Elo 1999 - 1800
Class. Lorenzo L. Scarsella (Lusiana - VI) punti 3
Rimborso spese
Class. Over 65: Xhani Bujar (RO) punti 3
Rimborso spese
 
TORNEO B < 1900
   - Classifica Assoluta 
Class. Federico PORTA (TV) punti 5
Coppa e rimborso spese
Class. Mario CAPITO' (AN) punti 4
Rimborso spese
Class. Roberto SOLINAS (FE) punti 3,5
Rimborso spese
Fascia Elo < 1600
Class. Dario Zuolo (RO) punti 3
Rimborso spese
Over 65
Class. Amleto Penzo (Chioggia) punti 3
Rimborso spese
Under 16
Class. Niccolò Casadio (BZ) punti 2,5
Coppa
Class. Joshua Cappelletto (TV) punti 2
Coppa

 

Vedi tutti i risultati su Vesus

IL VINCITORE


Il M.I. Virgilio Velban, filippino
vincitore torneo A


Il M.I. Josko Mukic,croato
secondo arrivato torneo A


Il M.F. Valerio Luciani (VR)
terzo arrivato torneo A


Il trevigiano Federico Porta (1^ Naz.)
vincitore torneo B













 

 

 

R.B. - in collaborazione con paesi.com